Capodanno Parigi

La magia ineguagliabile che avvolge Parigi in ogni stagione dell’anno raggiunge il suo apice la notte di Capodanno.

Nel periodo natalizio la città dalle piazze eterne e dalla storia infinita si ricopre di luci e colori, la cultura non si ferma mai, i musei sono aperti anche il 31 dicembre, e il panorama luminoso che potrete ammirare salendo sulla Torre Eiffel è qualcosa di indimenticabile.

Il Capodanno dei parigini è fatto di cene in casa a lume di candela e buon vino, e di passeggiate dopo la mezzanotte fra piazze e chiese che si confondono fra nebbiolina e magia tanto da immergerci in un’atmosfera senza tempo che dura fino al primo gennaio.

Se cercate una bottiglia di ottimo champagne per brindare alla francese allora non tardate troppo perché già nel primo pomeriggio nei supermercati la gente impazzisce, le bottiglie si decimano e alle 8 di sera non ne troverete quasi più .
Capodanno a Parigi all’insegna della pazzia il consiglio è di lanciarvi con la vostra bottiglia di champagne nella tradizionale festona sugli Champs Elysées dove migliaia di persone, freddo, pioggia o neve che ci sia, aspettano la mezzanotte fra musica, balli, follia e un numero indefinito di brindisi.

Il primo gennaio poi è il giorno migliore per passeggiare in città da Notre Dame a Montmartre, infatti anche se i musei sono chiusi, la città non dorme mai nemmeno il primo giorno dell’anno.