Natura e Parchi marini delle Seychelles

L’Oceano pacifico è uno degli oceani più ricchi di flora e fauna al mondo. E per gli appassionati di immersioni e snorkelling le Seychelles offrono le meraviglie uniche al mondo della barriera corallina in un mondo magico fatto di coralli, minuscoli gamberetti trasparenti e nuvole di pesci colorati.
I coralli

Ecco alcune delle tante specie dell’ecosistema marino che incontrerete nelle vostre esplorazioni subacquee:

I coralli: ricordatevi che riuscirete a vedere solo i polpi corallini più superficiali che vivono sugli scheletri di quelli vecchi, quasi tutti gli scheletri sono bianchi perché sono i polpi vivi che danno al coralli gli splendidi e vivaci colori. Purtroppo di giorno la maggior parte di polipi si rifugia all’interno del solido scheletro e quindi è solo di notte che potrete ammirare la vera e propria bellezza del fondale.
Gli echinodermi

Gli echinodermi: questo gruppo comprende i ricci di mare, le stelle marine, le stelle serpentine, i gigli di mare ed i cetrioli di mare. Le stelle marine sono quelle più avvistabili perché in natura hanno pochissimi nemici e non devono quindi nascondersi durante i giorno, anche i cetrioli di mare poi sono molto comuni.
I pesci

I pesci: nell’Oceano Indiano ce ne sono migliaia di specie, dal minuscolo pesce diamante all’enorme squalo balena. Alcuni pesci sono avvistabili anche di giorno mentre altri si nascondono nelle fenditure della roccia ed emergono soltanto di notte.

Tra i pesci più comuni e colorati ci sono il pesce pagliaccio, il pesce pappagallo, il pesce angelo, il pesce imperatore, il pesce farfalla e vari tipi di cernia.

A volte poi potrete avvistare qualche grosso pesce predatore, come il tonno o il barracuda, che si avvicina alla barriera corallina in cerca di prede. Fra gli squali i più comuni sono lo squalo pinna bianca, lo squalo martello, e lo squalo nutrice.

I molluschi

anche questo gruppo comprende più specie come le lumache, le limacce , le ostriche, i polipi, i calamari ed i nudibranchi che sono chiocciole che hanno abbandonato il guscio per indossare l’abito coloratissimo della festa, i colori vivaci e le forme aggraziate le rendono una delle forme di vita più belle della barriera corallina.

Le tartarughe

nell’Oceano Indiano si riescono ancora a vedere le tartarughe marine come la tartaruga caretta, la tartaruga verde, la tartaruga liuto e la tartaruga embricata.

Purtroppo le tartarughe marine, minacciate dall’inquinamento e dallo sfruttamento umano, sono ad alto rischio di estinzione.

Per fare le immersioni

Se siete dei veri e propri fanatici delle immersioni allora segnatevi questi tre posti: Shark Bank, Ilot e Brissare Rocks, che sono il migliori siti di immersioni delle Seychelles.

Shark Bank è un sito caratterizzato da un granito alto 30 m a 9 km al largo di Beau Vallon ed è l’ideale per avvistare gli squali.

Ilot è un affioramento granitico a nord di Mahé con ampi massi sormontati da palme e vanta una delle più alte densità, di vita marina di tutte le Seychelles, Brissare Rocks è situato a 5 km da Mahè ed è un sito granitico caratterizzato dall’abbondante presenza di corallo di fuoco e di concentrazioni di pesci pappagallo e pesci fuciliere.