Il Museo Van Gogh di Amsterdam ospita la più vasta collezione al mondo di opere di Vincent Van Gogh (1853–1890).

Van Gogh è uno degli artisti olandesi più famosi di ogni tempo e svolse la sua attività artistica nell’arco di appena dieci anni, tra il 1881 e il 1990, anno in cui pose termine alla sua vita con un colpo di pistola.

Di temperamento irrequieto e soggetto a violente depressioni, unione tormentata di genio e follia, Van Gogh viene talvolta definito un post-impressionista e un precusore dell’Espressionismo. In realtà egli sviluppò uno stile assolutamente originale difficilmente inquadrabile nei movimenti artistici dell’epoca.

Inaugurato nel 1973, il Van Gogh Museum ospita oggi circa 200 dipinti e 500 disegni di Van Gogh e di suoi amici e contemporanei come Gauguin e Toulouse-Lautrec. All’interno del museo è possibile seguire da vicino lo sviluppo dell’opera dell’artista, nonché mettere a confronto i suoi quadri con i lavori di altri artisti.

Tra le opere principali di Van Gogh che è possibile ammirare nel museo vi sono I Mangiatori di patate, La Casa Gialla, Campo di grano con corvi.

Per avere maggiori informazioni sugli orari, le modalità di accesso al museo e le mostre attualmente in corso è possibile visitare il sito ufficiale del Van Gogh Museum, disponibile anche in lingua italiana.