Il modo migliore per scoprire Monte Carlo è visitarla a piedi camminando sulle banchine del fiume Odet. Esplorate il centro storicofamoso per le belle case secolari come quelle in Rue Kereon e in Place au Beurre, poi seguite la Promenade du Mont Frugy, un sentiero a tornanti, e salite su fino ai 72 metri del monte, da cui si gode di fantastiche vedute della zona.

Il Principato di Monaco è famoso per la dinastia reale dei Grimaldi, per il Casinò e per il Gran Premio di Formula 1.

I giardini

Il Jardin Exotique raccoglie 7000 tipi di piante tropicali e cactus. Alcuni esemplari sudamericani e africani sono alti più di 10 metri, altri sono centenari. Si possono visitare anche le Grotte preistoriche, con tracce di graffiti tra i più antichi al mondo.

Il Jardin Japonais è un giardino zen piccolo e delizioso, un’area di pace nella zona centrale della città.
Nel Parc Fontvieille, verso Cap d’Ail, si cammina tra migliaia di cespugli di rose che ricordano la principessa Grace. Il Chemin des Sculptures: è un sentiero tra opere di scultura contemporanea esposte nel verde del parco.

Le altre attrazioni

Al Musée National si può ammirare una collezione di bambole e automi, oggetti dotati di meccanismi di movimento che divertivano le corti tra il Settecento e gli inizi dell’Ottocento. Il museo ha sede in una villa progettata dall’architetto Charles Garnier, l’autore dell’Opéra di Parigi.

La città del Grand Prix ospita inoltre una Collection de Voitures Anciennes, con un centinaio di auto d’epoca. Tra queste, la Bugatti del 1929 che vinse il primo Gran Premio di Formula Uno.

In porto sono ancorate barche stupefacenti per dimensioni e lusso. In Avenue des Beaux Arts, hanno sede le boutique dei grandi nomi della moda e della gioielleria francese.

Il Casinò e l’Acquario

Il Casinò di Monte Carlo è il più famoso in Europa. L’edificio fu costruito su progetto iniziale di Garnier e venne terminato nel 1910. La facciata è sontuosa, le sale interne sono decorate con sfarzo e arredate mescolando gli stili più vari. Ci si può fermare al Salon Ordinaire oppure entrare nei Salons Privés, dove si trovano tutti i giochi e gli habitués. Giacca e cravatta sono obbligatori per gli uomini.

Chiude la lista delle attrazione monegasche l’Acquario, o Musée Océanographique, dove si possono ammirare più di 6.000 specie di pesci.