Lusso, ricchezza, ostentazione. Abiti firmati, macchine sportive, yacht sontuosi ancorati sulle banchine, le star del cinema che passeggiano sulla Croisette. La “passerella” ha inizio nella seconda metà di Maggio, con il Festival del Cinema. E dopo il festival arriva l’estate con i vip che fanno la spola tra la Croisette, lo yacht e i party esclusivi nelle ville da favola disseminate lungo il litorale. Tutto questo è Cannes. Tutto questo può affascinare, provocare invidia o risultare di cattivo gusto. Ma Cannes resta, al di là di tutto, una città luminosa, pulita ed elegante. Dodici chilometri di spiagge, un bel lungomare, un borgo antico, ristoranti di qualità. Per nove mesi all’anno è quasi una normale cittadina provenzale, ricca e gradevole come molte altre.

Il lungomare di Cannes

Il lungomare, o Boulevard de la Croisette, è un viale ampio ed elegante. Assieme alla parallela Rue d’Antibes è il cuore commerciale di Cannes lungo il quale si trovano, oltre alla spiaggia, tutti gli alberghi più esclusivi della città, locali e ristoranti. All’estremità occidentale del viale si trova il Palazzo del Festival e dei Congressi.

Al Vieux Port si possono ammirare alcuni tra i più sensazionali yacht del mondo oltre alle tradizionale attività di pesca. In fondo alla rada si intravedono l’Ile Sainte Marguerite e l’Ile Saint Honorat, raggiungibili in battello dalla Stazione Marittima.

Il borgo antico di Le Suquet prende il nome dalla collina dove sorge. Risalendo i vicoli si giunge ai piedi del monastero dell’XI secolo e della Chapelle de Sainte Anne. Dall’alto, la vista sulla città e sul golfo è inebriante.

La Pointe Croisette

La Pointe Croisette è la zona orientale di Cannes e quella più moderna dove si trovano le più sontuose residenze. Nel vicino Port Canto sono ormeggiate le imbarcazioni di proprietà dei vip che passano le ferie in città.

Di fronte a Cannes, si trova l’arcipelago delle Iles Lerins, meta ideale per chi desidera staccare con la mondanità. Facilmente raggiungibili sia via traghetto che con imbarcazioni private, Sainte Marguerite e Saint Honorat offrono delle belle spiagge e delle calette dove godersi un po’ di sole e di mare in tranquillità.