Midtown è la parte di Manhattan sede delle principali attrattive della città, purtroppo nei giorni lavorativi la zona è affollata in modo opprimente, la maggior parte dei newyorkesi che incontrate sono freddi, distratti e concentrati sul lavoro.

Qui trovate il famosissimo Empire State Building, il simbolo della conquista dei cieli di New York, un edificio di pietra calcarea costruito in soli 410 giorni, alto 448 metri divisi in 12 piani.

Fu inaugurato nel 1931 e fu bersagliato da vari incidenti aerei dovuti alla nebbia, dal 1976 gli ultimi 30 piani sono illuminati a giorno con i colori della stagione e della festa in corso (il verde del San Patrick Day, il nero del World AIDS day, e così via)

Durante la pausa pranzo gli impiegati di Midtown si rilassano al Bryant Park , un’area verde situata dietro la biblioteca pubblica che offre un giostra, belle vedute dei grattacieli, e un sacco di manifestazioni.

Ogni inverno viene qui allestita la tenda della rinomata Fashion Week e d’estate ogni lunedì sera avrete a vostra disposizione un ciclo di proiezioni all’aperto.

Da non perdere una passeggiata lungo l’immortale Fifth Avenue resa celebre dai film e dalle canzoni, un tratto di strada con negozi ed alberghi di lusso tra cui spicca il famoso Plaza Hotel con di fronte la fontana della dea Diana un gradevoeo luogo per una pausa.

La maggior parte degli edifici che davano sulla Fifht Avenue sono stati demoliti e trasformati nelle istituzioni culturali che oggi costituiscono la Museum Mile.

All’incrocio fra Broadway e la Fifth Avenue trovate la zona di Times Square, il crocevia del mondo, la famosa parte di New York piena di oltre 60 mega cartelloni pubblicitari e 40 miglia di insegne al neon.

Times Square è inoltre ancora il quartiere ufficiale dei teatri di New York con decine di sale e alcuni enormi complessi multisala.