Il Portogallo, sebbene ricopra una superficie di soli 92.389 kmq e sia uno dei paesi europei meno estesi. Possiede un territorio davvero vario che offre un paesaggio che va dalle imponenti catene montuose al nord alle ondulate colline al sud, dalle coste bagnate dalle onde dall’Atlantico patria dei surfisti, alle miti spiagge mediterranee.

Il più importante fiume del Portogallo è il Rio Tejo (Tago) che divide la nazione in due parti uguali e sfocia a Lisbona nell’Atlantico formando uno dei pochi porti naturali del paese.

La fauna

Anche se sono poche le persone che scelgono il Portogallo per un viaggio all’insegna della natura, il paese ospita comunque alcune delle specie più rare d’Europa.

Fra i tanti animali i più diffusi sono i conigli, le lepri ed i pipistrelli. Ma fra i più rari vi potrà capitare di incontrare la lince iberica, il lupo iberico ed il cane d’acqua, tutti in serio rischio di estinzione, il falco grillaio e la cicogna nera. Nelle zone più remote potrete avvistare volpi, cervi o cinghiali al pascolo nei prati.

Ci so no poi alcune specie che si sono adattate all’ambiente naturale portoghese, il più straordinario è il camaleonte mediterraneo, importato circo 70 anni fa, ma ci sono anche la genetta, un mammifero notturno maculato, e la mangusta egiziana.

Se poi siete appassionati del birdwatching il Portogallo è il lugo per voi, la sua avifauna è ricchissima e comprende sia specie mediterranee, sia specie dei climi temperati, sia le specie stanziali sia quelle migratrici. In alcune delle riserve del paese, come nella Riserva Natural do Sapal de Castro Marim, potrete incontrare diverse specie di uccelli acquatici come i fenicotteri, le garzette, gli aironi, le spatole ed i piveri.

I parchi nazionali

Per gli appassionati di camminate e trekking in Portogallo trovate molti parchi nazionali con zone montuose, foreste e lagune. I portoghesi non sono grandi camminatori e quindi spessoi vi ritroverete soli di fronte a magnifici paesaggi .

Fra i tanti parchi nazionali e riserve non perdetevi:

Parque Nacional de Peneda-Gerés, con montagne ricoperte da foreste rigogliose, altipiani rocciosi, e sorgenti termali. Qui potrete avvistare cervi, lupi e bovini dalle lunghe corna e potrete praticare mountan bike, canoa ed escursionismo.

Parque Natural da Serra de Sao Mamede, con montagne ricoperte da prati e foreste dove potrete avvistare avvoloti, aquile, nibbi e la cicogna nera, e dove potrete divertirvi in straordinarie passeggiate.

Parque Natural de Serra da Estrema, con montagne selvagge , fra cui la vetta più alta del Portogallo, dove fare eccezionali escursioni a piedi, sci, paracadutismo e mountan bike.

Parque Natural do Dauro International, con canyon, laghi, moltissime specie rapaci in pericolo di estinzione e bellissimi sentieri naturalistici da percorrere.

Parque Natural do Alvao, con formazioni granitiche, pinete e cascate, tantissimi uccelli, cervi e cinghiali. E’ la zona ideale per delle escursioni a piedi e in bicicletta.

Parque Natural do Vale do Guardiana, con colline ondulate, pianure, fiumi e rare specie di rapaci, serpenti e anfibi. Qui potrete effettuare belle camminate, osservare gli animali preistorici e visitare i siti storici.