La Penisola di Masoala nel Madagascar orientale, famosa per la sua spettacolare vegetazione che comprende aree di foresta primaria, di foresta pluviale e di foresta costiera, è la sede del bellissimo Parc National de Masoala che racchiude una delle più belle foreste pluviali del paese.

La fauna e Cap Est

Qui trovate ben dieci specie di lemuri, tra cui il lemure dalla fronte bianca e il vari rosso, numerose specie di uccelli, tra cui quello che potrete più facilmente avvistare è il vanga dall’elmo, molte specie di manguste, 14 specie di pipistrelli, e 60 di rettili tra cui il serpentario del Madagascar.

Da non perdere il punto più orientale del Madagascar, il promontorio di Cap Est, una bellissima e remota località.

Gli itinerari

Ci sono vari itinerari di vista che potete scegliere per esplorare le meraviglie naturali di questa penisola, fra i tanti il migliore è quello che va da Maroantsetra a Cap Est, nel quale attraverserete fiumi e torrenti dai più piccoli ai più grandi, e vi ritroverete addirittura a dover guadare il fiume immersi dalla vita al torace camminando su rocce sdruccevoli all’avventura in un’esperienza davvero indimenticabile.

All’estremità meridionale della penisola da visitare poi Cap Masoala che potete comodamente raggiungere in bicicletta da Cap Est.

Le aree marine

Nella penisola di Masoala trovate anche tre aree marine protette: il parco marino di Tampolo, sulla costa sud-occidentale, il parco marino di Cap Masoala, sulla punta della penisola, ed il parco marino di Tanjona, sulla costa sud-orientale.

Questi parchi nazionali proteggono ecosistemi fatti di mangrovie, barriere coralline fantastiche, delfini e testuggini.

Per i più appassionati la penisola è anche uno dei migliori luoghi del Madagascar per il trekking, per il kayak in mare, per lo snorkelling e per il nuoto.