killarney IrlandaKillarney è una bella cittadina turistica molto visitata e caratterizzata da un proprio mezzo di trasporto: il calesse trainato da cavalli che qui è quasi più usato di macchine o autobus.

Killarney, cosa vedere

Oltre a una visita della città, dalla bella Cattedrale di St.Mary, situata all’estremità occidentale di New St. in Cathedral Place, al Museum of Irish Transport, dove sono esposte automobili d’epoca, biciclette, e altri strani veicoli, non dovete perdere una visita all’affascinante Killarney National Park.

Il parco si estende a sud-ovest della città per 10.236 ettari e vi si accede da due ingressi riservati ai soli pedoni. All’interno si trovano il bellissimo Lago della Sapienza (Lough Lane), il Muckross Lake, l’Upper Lake, i picchi di Mangerton, di Torc, di Shehy e della Purple Mountain. Il parco è tutto da scoprire: salite su uno dei calessi all’entrata e fatevi trasportare in questo paradiso verde fatto di boschi, querce, tassi, cervi, cascate e tante specie di uccelli.

A 2,4 km di cammino dall’entrata del parco, trovate Ross Castle, un bel castello che risale al XIV secolo e fu la residenza degli O’Donoghues. Secondo una profezia, il castello sarebbe stato espugnato solo dall’acqua: così, ai tempi di Cromwell, il comandante delle truppe Ludlow fece calare le proprie batterie nel lago e i difensori del castello, credendo che la profezia si stesse avverando, pare si siano immediatamente arresi.

Il cuore del Killarney National Park è il Muckross Estate donato allo stato da Arthur Bourn Vincent nel 1932. La Mukross House è aperta al pubblico e potete tranquillamente visitarne le stanze ottocentesche, i bei giardini e osservare gli oggetti di antiquariato nei sotterranei.

A est della Mukross House trovate poi le Mukross Traditional Farms che sono tipiche fattorie degli anni ’30 ricostruite e complete di polli, maiali, bovini e cavalli. Qui potrete prendere il vintage coach, la carrozza d’epoca, e farvi trasportare da un edificio all’altro.