Firenze fu fondata dagli Etruschi nel 200 a.c. col nome di Florentia cioè la fiorente. Nelle epoche successive divenne la culla dell’arte e della cultura, fu la più ricca e più colta città dell’occidente europeo nel 1300, il centro della cultura umanistica nel 1400, la patria del volgare fiorentino e del Rinascimento.

Qui fra gallerie e musei troviamo le opere di Leonardo Da Vinci, Michelangelo, Dante e Donatello, che segnano la meravigliosa storia di Firenze, e che oggi attirano un gran numero di turisti. Tanto che se passeggiate per Firenze in una piazza del centro in un qualsiasi giorno della settimana incontrerete sicuramente più turisti che Fiorentini doc.

Firenze fu la città dei Medici, la famiglia di banchieri che governò la città nel periodo di massimo splendore e che ebbe un ruolo politico chiave nel Rinascimento italiano tra il XV ed il XVI secolo. Fu con Lorenzo il Magnifico che Firenze visse il suo periodo di maggior fioritura artistica e culturale.

Oggi le testimonianze di tutto questo restano fra le vie della città, sui suoi eleganti ponti, nelle piazze, nelle chiese e nei sontuosi palazzi.

E allora, nonostante l’enorme massa di turismo, è sempre bello addentrarsi nel centro di Firenze, passeggiare verso Santa Maria Novella, sul Ponte Vecchio, o dentro la Galleria degli Uffizi, e poi salire su una delle colline circostanti, Fiesole, Carreggi, San Miniato, e proprio come facevano i Medici dalle loro ville di campagna, ammirare la città da lontano come un meraviglioso ed indimenticabile panorama.

Mentre la sera? Cosa fare? Non lasciatevi sfuggire i suoi favolosi sapori, l’ottima cucina toscana e immergetevi in una città vivacizzata dai suoi universitari. Firenze è una città magnifica, allora perchè non approfittare di una delle sue feste o del capodanno per trascorrere una divertente vacanza?