Oooh che voglia di parrrrtire come si deve fare? Ci sarà chi di voi ora che è arrivato il freddo sogna la Spagna col calor e la paeja, chi invece vorrebbe non smettere mai di andare al mare e si immagina su qualche isola tropicale con una bella gonnella o una mutanda tangata, o chi invece odia da sempre il caldo ed è felice solo fra i fiordi norvegesi, e poi ci sono gli artistoidi che ci fanno che dicono ah se io vado via voglio vedere una città, niente mare o bolgia devo vedere solo museichiesepalazzi… e poi finisce che fanno 10 giorni a Barcellona senza conoscere nemmeno uno spagnolo, mangiando finte pizze italiane e senza assaggiare nemmeno un dcl di sangrrrrrria!

Ma oggi io vi chiedo obbbbbiettivamente, lasciando perdere le vacanze nel mondo, se voi potreste scegliere il posto dove vivere nel mondo quale sarebbe? Cioè mi spiego meglio, premettendo che chiunque vorrebbe vivere sempre in vacanza, sicuro c’è chi di voi sta benissimo a casa sua, e sicuro c’è chi di voi si lamenta invece in continuazione ma poi ha paura di cambiare, di prendere un’aereo e ricostruirsi una vita nuova da un’altra parte, e c’è poi chi di voi davvero se avesse la possibilità prenderebbe su anche domani armi a bagagli e salirebbe su un aereo… e ciao a tutti!

Bene se voi sapete che domani prendete su tutto armi e bagagli e ciao città dove vivo da sempre, ciao solite 4 facce, ciao… domani vado a vivere via, mi rifaccio una vita nel luogo dei miei sogni… quale sarebbe questo luogo?

Io qui vi lascio la mia perrrrrsonale classifica dei luoghi dove vivrei da domani se solo potessi…

1) DONEGAL, cioè ma vi immaginate??? Vorrei avere una bella casetta sulla costa del Donegal dove il cielo tocca l’oceano e ogni ora del giorno ha colori diversi, dove l’estate è fresca e l’inverno è tiepido, dove non esistono mode, trend, stili di vita yeah, dove tutti sono marinai, pescatori e/o pastori. Dove gli abitanti parlano gaelico e si fanno comandare dalla natura che ti immerge in spettacolari scenari da film, dove la sera la cosa più in bolgia che fai e andare al pubettino del paese ad ascoltare uomini ricoperti di barba e con gli occhi blu che suonano musica folk mentre tu ti bevi la tua bella pinta chiaccherando col cameriere gagio…

Ma purtroppo io non sono ne marinaia, ne pastora e/o pescatora, il gaelico lo potrei pure imparare… ma l’unico modo per vivere in questo luogo magico sarebbe farsi pisellare da un bell’uomo rosso irrrrlandese e non tornare mai più nello stivale.

2) Ad ORTIGIA-SIRACUSA, a parte che fare tutte le mattine colazione con granita alle mandorle e Pasta, pranzare sempre con spaghetti ai ricci o panzerotto alle melanzane, ed andare in spiaggia fino a novembre… basterebbero già dasssssoli… ma se poi ci aggiungi la magia delle stradine acciotolate che portano alla piazza, il calore delle persone ed i miei amici siculi… allora diventa il posto più bello del mondo!

Ma purtroppo la cittadinanza Sarausana non la posso pigliare e mi tocca restare nella nebbia arida e antipatica del nord ingastrito….Eaeaea aiutami tu!

3) Nella CASA BATLLO’, ci siete mai stati? Mega casa spettacolo prrrrogettata neiente popodimeno che da Gaudì a Barcellona! Con gli interni di mare tutti blu e bianchi, i camini arcobaleno e le stanze di fantasia… ah se solo non fosse un museo, se solo fossi vissuta all’epoca di questo gran Batllò giuro che mi sarei fatta sposare e regalare la sua casa per il compleanno! Ah e poi quando esci di casa… sei a Barcelllona!!!

E voi? Dove vorreste vivere voi? A Las Palmas per pisellare con le tangate? In Angola fra i neri rasta? A New York per imitare Sex and the City (rrrrrrricordatevi che è solo un telefilm e che in realtà voi vivete a Milano Lambrate immersi dalla nebbia e l’unico negozio trendy nei dintorni è la Pam), dentro un parco naturale edl Canada? O in un iglù avvinghiati ad un esquimese alto 30 cm?

Fate sapere fate sapere fate sapere!!!

Attendo vibrante le vostre ideeee!!!

Francesca Barzanti