Taormina ha subito nel corso del tempo diverse ondate di turismo, da quello d’elite a quello più popolare. Per questo, la sua offerta ricettiva è eterogenea e, se volete soggiornare in un villaggio turistico a Taormina, c’è da sapere qualcosa…

taormina

Taormina

Goethe la definì un “lembo di paradiso sulla terra”, ma già prima di lui Siculi, Greci, Romani, Bizantini e Saraceni sceglievano Taormina per soggiornarvi a lungo e non solo per motivi politici.
Sede di domini, tra cui quello dei tiranni di Siracusa, quello romano, arabo, svevo e francese, Taormina divenne, negli anni Sessanta, il fulcro della jet set internazionale, grazie alle frequentazioni di numerosi vip tra cui Truman Capote, Salvador Dalì, Alexander Dumas, Gustav Klimt, Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia, Oscar Wilde e molti altri.
Negli anni Settanta però il turismo di Taormina, d’elite e molto personale, intraprese una via più commerciale, spersonalizzando l’offerta e creando un’omogeneità di strutture come centri commerciali e alberghi di bassa qualità.

Oggi Taormina ha reagito riproponendo il proprio modello alberghiero di lusso e personificando molto l’offerta ricettiva, basta dare un rapido sguardo in rete, consultando uno dei tanti siti di viaggi per rendersi conto della quantità e della qualità dell’offerta.

Ma nonostante i boom e i crolli turistici, Taormina è rimasta e rimane sempre il sogno dei turisti di tutto il mondo, amanti di arte e natura. Da qui la vista scorre liberamente dai monti al mare, su per le falde fino al cratere fumante dell’Etna. Taormina è ancora una cartolina fatta di paesaggi di luce e di colore, di colline verdeggianti, di rupi erte e pendenti, di poggioli verdi coronati di casette bianche e di spiagge su cui campeggiano le ombre delle case.

Villaggi turistici a Taormina

Nonostante Taormina presenti una forte e lunga tradizione alberghiera, di villaggi turistici ce ne sono diversi, anche se bisogna fare qualche chilometro verso Giardini Naxos.

Questo è un piccolo comune che sfrutta la vicinanza con Taormina, offrendo una proposta di villaggi turistici rivolta soprattutto a tedeschi, francesi e catanesi.

Qui il lungomare di ghiaia è molto esteso e pullula di ristoranti, pizzerie e in generale di vitalità.

A Giardini Naxos, è possibile dunque trovare più di un villaggio composto da bungalow, studios, appartamentini o posti roulotte a pochi passi dalla spiaggia, dotato di tutti i comfort quali piscina, animazione, wi-fi, bar, campi da gioco, posto auto e via dicendo.