Tenerife è la più vasta delle isole Canarie, nella lingua degli aborigeni il suo nome significa “Montagna innevata” e ricorda il grande vulcano inattivo del Monte Teide che caratterizza l’isola ed è la più alta cima spagnola.

Tenerife offre ai turisti un sacco di attrazioni: spettacolari paesaggi vulcanici, sport acquatici ed una vibrante atmosfera notturna.

Santa Cruz de Tenerife

Il capoluogo di Tenerife è Santa Cruz de Tenerife, un importante porto regionale con acque profonde adatto alle navi più grandi. Il cuore della città si sviluppa attorno a Plaza de Espana su cui si affaccia Calle de Castello, la principale via commerciale.

La spiaggia più bella di Santa Cruz è sicuramente Las Teresitas ombreggiata dalle palme e circondata da uno sfondo di montagne, la spiaggia si dice fu creata importando dal deserto del Sahara milioni di tonnellate di sabbia dorata.

Puerto de la Cruz

Il più antico centro turistico di tutte le Canarie è invece Puerto de la Cruz che divenne importante nel 1706 quando un eruzione vulcanica cancellò Garachico, il maggiore porto di Tenerife. Qui purtroppo non ci sono belle spiagge ma potrete rilassarvi al lido di Lago Martianez, progettato dall’architetto Caesar Manrique, con le piscine di acqua marina, le palme ombreggianti e le fontane.

La Laguna

Bella anche La Laguna una vivace città universitaria che un tempo fu anche capoluogo dell’isola. Da vedere la zona vecchia della città con belle piazze ed edifici storici. Molti dei monumenti di maggior interesse li trovate fra l’Inglesia de Nuestra Senora de la Concepcion e la Plaza del Adelantado.

A nord di Santa Cruz vi aspettano poi le montagne verdi e rigogliose con tantissimi sentieri da percorrere che offrono scorci panoramici davvero fantastici.

Parque Nacional del Teide

Se volete vedere da vicino il fantastico e desolato paesaggio vulcanico del Monte Teide allora c’è il Parque Nacional del Teide, una distesa di logore rocce tinte dai minerali, dai fondi di cenere e dalle colate laviche.

Qui potrete ammirare Los Roques de Gracia, bizzarre rocce laviche tra le più fotografate del parco, e La Caldera de Las Canadas, un ampio cratere vulcanico con ai lati una cresta di picchi fratturati, e poi in otto minuti di funivia arriverete a meno di 160 metri dalla cima del Teide da cui godrete di viste indimenticabili.