Sicilia, regione del sole, delle granite gustose alla mandorla, delle arance rosse, e dell’Etna il vulcano fra cielo e mare.

 

La Sicilia non aspetta l’estate, già in primavera vi accoglie sulle sue spiagge bianche, sabbiose o rocciose. Dal sud di Siracusa nel paesino di Fontane Bianche già fino a Capo Passero. Da Taormina nell’incanto dell’isola Bella, a Milazzo dove il sole tramonta spegnendosi nel mare e alle Eolie le isole da sogno sulla costa nord.

Se cercate un pò di storia la Sicilia ne è piena. A Taormina vi stravolgerà il Teatro Greco a forma di conchiglia affacciata sul mare, ad Agrigento vi sorprenderanno i maestosi templi una delle sette meraviglie mondiali, e a Siracusa, la città di Archimede, sarete circondati dall’archeologia col parco archeologico e il suo teatro greco.

La Sicilia è piena anche di paesini dove il tempo si è fermato. Dove potete passeggiare per le stradine fra negozietti e taverne, mentre i vecchietti con la coppola sul ciglio delle strade vi sorridono senza denti. Questi sono i luoghi migliori per fare un pranzo o una cena nel vero stile siciliano: meravigliosi piatti di pesce appena pescato, e ottimo vino.

Anche l’interno dell’isola, fra i meno visitati, può riservare dei paesaggi meravigliosi soprattutto in inverno quando se percorrete la Catania-Palermo vi troverete immersi in un paesaggio surreale perché pieno di niente ma arricchito da una natura speciale.

Palermo è la capitale della Sicilia, ed ha una storia millenaria. Il susseguirsi delle dominazioni ha  dato alla città un immenso e vario patrimonio artistico monumentale :dalle mura puniche alle ville liberty, dagli scavi archeologici delle vestigia romane ai mosaici arabo-normanni, dalle testimonianze risalenti alla preistoria ai magnifici palazzi spagnoli, al barocco,ai palazzi medievali e tanto altro
Questa mix di stili  insieme al clima e alle bellezze naturali fanno di Palermo una tappa obbligata per chi fa del turismo cultura.