Ristoranti di Amsterdam
di Enrico Zacchetti

Alcuni consigli sui locali e i ristoranti di Amsterdam dove provare la migliore cucina olandese, indonesiana e di molti altri paesi. Un giro del mondo gastronomico tra i canali di Amsterdam, dal rijsttafel al fango paradisiaco.

Ristoranti di AmsterdamEro molto scettico sulla possibilità che, in materia di cibo e ristoranti, Amsterdam potesse vagamente avvicinare città come Barcellona, Roma, Parigi. Prima di partire mi ero informato: il piatto tradizionale olandese è la zuppa di piselli. Lo scetticismo aumentava.

E invece mi sbagliavo. Ad Amsterdam si può mangiare assai bene. La cucina olandese moderna ha assorbito e rielaborato in maniera creativa le influenze più diverse (Italia, Francia, Indonesia, ad esempio). La prima parola che mi viene in mente è fusion.

Ad Amsterdam è possibile realizzare un vero e proprio giro del mondo gastronomico. Dalla pizzeria al sushi bar, dalle specialità turche a quelle indiane. Dalle tapas iberiche ai bistrot in stile parigino, da ruspanti trattorie cinesi a raffinati locali tailandesi. Un viaggio gastronomico che passa per le Antille e il Suriname e non può che culminare con l’Indonesia.

La cucina indonesiana è la vera star dei ristoranti di Amsterdam. Ma più precisamente sarebbe meglio parlare di cucine indonesiane, al plurale, essendo l’Indonesia un paese molto grande e diversificato. Giava, Bali, Sumatra, Sulawesi e migliaia di isole, ognuna con la propria cultura particolare, con le sue specialità culinarie e le sue spezie.

Gli olandesi, che durante il dominio coloniale non sono mai riusciti a venire a capo del puzzle etnico e geopolitico indonesiano, hanno almeno risolto la molteplicità culinaria, inventando il rijsttafel. Ovvero, una sequenza di portate che comprende tutte (o quasi) le principali specialità dell’Indonesia

Dunque, ecco un paio di ristoranti che mi sono piaciuti. Sono posti piuttosto frequentati. Nel weekend può essere indispensabile prenotare.

HEMELSE MODDER
cucina olandese moderna
http://www.hemelsemodder.nl
Oude Waal 9, tel 624 32 03
5 minuti a piedi da Nieuwmarkt

Hemelse Modder significa ‘fango paradisiaco’, ovvero la divina mousse al cioccolato che questo ristorante di Amsterdam annovera tra le sue specialità. Ma in questo locale dal design semplice e moderno, elegante e simpatico si mangia un po’ di tutto: pesce, carne, piatti vegetariani. Una cucina olandese fusion con qualche influenza mediterranea. Tutti i piatti sono preparati con cura e amore, come deve essere, nonché serviti con gentilezza e cordialità.

Ho mangiato:
Salmone marinato con insalata di cetrioli e pane nero
Cosciotto d’agnello arrosto con orzo perlato, zucca e rosmarino
Fango Paradisiaco (Mousse di cioccolato bianco e nero)
Ho bevuto:
Vino bianco francese della Savoia
Ho speso
79,5 EUR per una cena per 2 persone

TUJUH MARET
cucina indonesiana di Sulawesi
http://www.tujuh-maret.nl
Utrechtstraat 73, tel 427 98 65
5 minuti a piedi da Rembrandtplein

Questo ristorante propone la cucina indonesiana di Sulawesi caratterizzate dall’utilizzo un gran numero di spezie che rendono i piatti particolarmente appetitosi, alcuni dal sapore delicato, altri che metteranno a dura prova la vostra resistenza al peperoncino. Se siete almeno in due potete ordinare il Rijstaffel che è composto da una ventina di specialità (come gli spiedini di carne con salsa di arachidi o il pollo in salsa di cocco e peperone rosso), da gustare rigorosamente secondo l’ordine che vi verrà indicato (il superpiccante alla fine!).

Ho mangiato:
Rijstaffel
Ho bevuto:
Vino bianco
Ho speso:
69 EUR per una cena per 2 persone