Marrakesh MaroccoBenvenuti in Marocco il meraviglioso paese all’estremità nordoccidentale dell’Africa, fra Atlantico e Mediterraneo, fatto di imponenti e leggendarie città imperiali avvolte in un’atmosfera misteriosa ed affascinante, un luogo che Tahar ben Jelloun, il più grande scrittore marocchino contemporaneo, definisce: “.. un susseguirsi di porte che si spalancano a mano a mano che si avanza..”.

In giro per il Marocco

Partite da Rabat, la capitale del Marocco, dove passato e presente convivono fra bellissimi monumenti come la Torre Hassan, il minareto di una moschea che doveva diventare il più alto del mondo, il Mausoleo di Mohammed V, e le vestigia romane della Necropoli di Chella.

Spostatevi quindi verso Fes, la spettacolare capitale culturale con la medina più affascinante di tutto il Marocco, che vi sorprenderà dalle tre madrase, alle belle moschee, attraverso la città seminuova, fino agli interessanti musei.

E le bellissime città del Marocco non finiscono qui perché vi attendono ancora Marrakech, uno dei centri culturali più importanti del paese con la moschea di Koutoubia ed i vivaci mercati, e Casablanca, il famoso scenario del film con Humphrey Bogart che oggi è una città moderna fatta di palazzoni.

Ma il Marocco è molto altro ancora, è la sua cucina saporitafatta di cous cous e tè alla menta, è la natura che da il meglio di se stessa nella gola del Todra, è l’affascinante città diTangeri, e molto, molto altro ancora.

Quando andare in Marocco

Il clima del Marocco varia a seconda della zona, sullacosta è piacevole quasi tutto l’anno mentre invece nel nord l’inverno è più freddo e piovoso.

Se volete visitare le zone pianeggianti scegliete il periodo che va da ottobre ad aprile quando le giornate sono calde e le nottate fresche ma piacevoli, se invece volete visitare le zone montuose allora ricordatevi che in inverno il clima può essere davvero rigido e se amate lo sci la stagione sciistica va da dicembre a marzo.