Alsazia
In viaggio tra i pittoreschi villaggi alsaziani, Strasburgo, Colmar e il castello di Koenigsbourg tra paesaggi rubati alle favole.
Il nostro viaggio alla scoperta dell’incantevole e deliziosa Alsazia incomincia da Mulhouse, centro industriale della meccanica e dell’estrazione del potassio. Vanta un passato legato alla manifattura tessile ed il suo bel centro storico racchiude numerosi musei.
Place de la Réunion, il cuore artigiano e commerciale di Mulhouse, è nobilitato dall’Hotel de Ville, al cui interno ospita il Musée Historique.
Di notevole importanza sono il Musée National de l’Automibile, dedicato ad una ricca collezione di auto “Bugatti” dei fratelli Schlumpf; la Cité des Trains, museo dedicato ad un magnifica collezione di treni d’epoca in un’ ambientazione molto spettacolare che fa uso di suoni, luci e colori;Electropolis, il museo dedicato al pianeta elettricità ed informatica. Non molto distante dalla bella cittadina, si trova Ecomusée, il maggior museo all’ aria aperta di Francia che ricostruisce in modo avvincente un tipico villaggio alsaziano.

Strasburgo, capoluogo della Regione, è una bella e antica città ricca di opere d’arte e incantevoli vie, situata alla confluenza dell’ Ill col Reno. Vanta origini antichissime fin dai tempi dei Romani ed il suo nome significa “borgo delle strade”.
La nostra visita incomincia dal Parlamento Europeo, un edificio grande, luminoso, efficiente e accogliente con un’ampia corte d’ingresso, atto a simboleggiare la Nuova Europa.
Il cuore del centro storico è l’Ile, un’isola ricca di piazze e monumenti e riconosciuta dall’ UNESCO Patrimonio dell’ Umanità.
Si parte da Place Kléber al cui centro si erge maestosa la statua in bronzo del generale napoleonico.
Si prosegue in Place Gutemberg dedicata all’ ideatore della stampa a caratteri mobili nel 1440, Gutemberg, appunto. La piazza è vivacizzata da bancarelle di libri antichi!
Di fronte ad essa, si trova Place de la Cathédrale, nella quale si erge maestosa la cattedrale gotica risalente al 1176;bella e imponente, le danno luce il rosone e le vetrate del XII secolo e tra i pilastri vengono esposti 14 arazzi che raffigurano la vita della Vergine Maria. Di fianco alla cattedrale si può ammirare la Maison Kammersel l del VX secolo che ospita al suo interno un famoso ristorante.
Vicino a Place de la Cathédrale, si erge le Chateau des Rhoan fatto erigere nel 1700 dal cardinale Rhoan, principe-vescovo di Strasburgo.
Interessanti e affascinanti le tipiche vie gremite di ristorantini e pasticcerie…la tarte flambée, la choucroute, le crepes, il breztel dolce e salato sono delle vere e proprie delizie per il cuore!!!
Il quartiere tipico della città è la Petite France, un tempo isola di pescatori, conciatori e mugnai, oggi isola felice per i turisti che rimangono affascinati di fronte alle fiorite e coloratissime case a graticcio e ai negozietti dell’artigianato locale di ceramiche e stoffe pregiate!Un vero spettacolo!!!

Non lontano da Strasburgo sorge una piccola cittadella medievale, patria della Biblioteca Umanista: Selèstat. La biblioteca rappresenta un vero e proprio tesoro culturale per l’ Alsazia;risale al 1450 e conserva numerosi libri e manoscritti del Quattrocento e del Cinquecento, tra cui il Libro Vitruviano e il Lezionario Merovingio.
Lasciata Selèstat, ci dirigiamo verso il Castello Koenigsbourg, uno dei simboli iconografici della regione dal XII secolo!Posto a 755 m di altitudine, consente di abbracciare uno straordinario panorama sui Vosgi! E questa vista ci ripaga dalla faticosa salita!!!

Proseguiamo il nostro tour all’insegna di Colmar! Situata nel cuore di una zona vinicola molto rinomata, è un vero museo a cielo aperto ricco di vecchi edifici dalle belle facciate e circondato dal dolce corso della Launch, lungo il quale scorgere romantici vicoli! Questa graziosa cittadina vanta un pittoresco centro storico nel quale ammirare la gotica cattedrale di St.Martin, la Maison Pfister del 1537, il Musée Bartholdi e il Musée D’ Unterlinden. Come a Strasburgo, anche a Colmar il quartiere più pittoresco è la Petite Venise!Un vero angolo di paradiso!
Nei dintorni di Colmar, scopriamo tipici e pittoreschi villaggi alsaziani immersi tra i dolci vigneti! Nelle vie, il profumo intenso dei biscotti al cocco e del pane fresco ci inebria la mente e l’anima…i vivaci colori delle case dal tetto a punta, i nidi delle cicogne e il volto felice della gente del luogo ci catapultano in un mondo fatto di favole!Ribeauvillé, Riquewhir e Kaisersberg rappresentano questo incantevole scenario d’ altri tempi!!!

Ma…un momento! La fiaba “La Bella e la Bestia” sembra essere ambientata proprio qui!!!
Un incanto!Una magia!proprio come il nostro viaggio!!!