Nizza è la quinta città della Francia. Distesa lungo la Baie des Anges è circondata da monti e verdi colline

Le opinioni dei viaggiatori su Nizza sono contrastanti. C’è chi non sopporta il traffico e la microcriminalità, più diffusa qui che nelle altre località della riviera. E c’è chi ama perdersi nei vicoli della città vecchia o passeggiare sul lungomare, fermarsi nei bar all’aperto a leggere un giornale e fare colazione. Chi rimane affascinato dai contrasti e dall’autenticità mai incrinata dalla vocazione turistica. Chi ne ama la luce e i colori, il clima mite 365 giorni all’anno e i grandi spazi verdi, la vivacità culturale e la grande offerta di caffè e ristoranti.

Il lungomare di Nizza

Promenade des Anglais è il lungomare di Nizza, insieme elegante e vivace, frequentato dai nizzardi come dai turisti. Il marciapiede è ampio e decorato con palme e fiori. Molti giovani la percorrono con i pattini o i rollerblade. Le sere d’estate sono animate da gruppi di ragazzi che suonano in spiaggia e dagli artisti di strada.

La città antica di Nizza

La città antica di Nizza (Vieux Nice) è caratterizzata da vie strette e antichi edifici, mercati e botteghe, i panni stesi e il profumo della cucina nizzarda che ricordano le città del litorale italiano.Il cuore della città antica è Place Rossetti, uno dei luoghi di ritrovo serale. Nella piazza sorge la bella Cathédrale Sainte-Réparate. Tra Vieux Nice e il porto si trova la verdissima Colline du Chateau. Dalla cima si ha una bellissima vista della baia.

I musei di Nizza

Tra i musei merita assolutamente una visita il Musée d’Art Moderne et d’Art Contemporaine. L’edificio è modernissimo ed espone opere di importanti artisti europei e americani, dagli anni Sessanta a oggi. Nell’elegante quartiere di Cimiez si trova invece il Musée Matisse, all’interno di una villa del Seicento con un meraviglioso uliveto.