In Sicilia durante tutto l’anno ci sono sagre alimentari, mentre soprattutto d’estate festival teatrali e musicali che si tengono soprattutto nei teatri greco-romani.

Sopra tutti Taormina è famosissima per il Festival internazionale di musica, teatro, cinema, balletto, talvolta gemellato col festival di Avignone.

Fra le altre ricorrenze ci sono:

A Gennaio: Festa dell’epifania a Piana degli Albanesi, e a Mezzoiuso dove la festa si chiama “A vulata d’a palumma”

A Febbraio: Festival nazionale del folclore ad Agrigento, e a Catania Festa di Sant’Agata, patrona della città.

A Marzo: Festa di S.Giuseppe a Niscemi.

Ad Aprile: celebrazione della settimana santa con processione di fedeli che portano statue in legno a Caltanissetta, Caltagirone, Enna e Trapani.

A Maggio: Festa del martirio di San Giorgio a Ragusa.

A Giugno: apertura della stagione musicale a Palermo.

A Luglio: A Palermo Festa di Santa Rosalia patrona della città, con tre giorni di festa, fra carri e cortei. Molti spettacoli teatrali, di musica jazz, di balletto, vengono rappresentati nelle città di Catania, Trapani, Tindari e Segesta. A Taormina inizia il Festival internazionale culturale “Taormina Arte” che dura fino a settembre.

Ad Agosto: a Geraci Siculo giochi di cavalieri in costume medievale.

A Settembre: A San Fratello (provincia di Messina) c’è la mostra del cavallo, a Clatanissetta si festeggia San Michele Arcangelo.

Ad Ottobre: sagra alimentare a Zafferana Etnea, bancarelle e cibo tipico.

A Novembre: Palermo, Catania e Messina inaugurano la stagione lirica.

A Dicembre: a Caltagirone c’è la mostra dei presepi, a Siracusa c’è la festa della patrona Santa Lucia, a Monreale si tiene il Festival Internazionale di Musica sacra.