٥

Cerca hotel

Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza

Italia da scoprire: Fermo Medievale e i suoi castelli

Il nome Servigliano si fa risalire a Publio Servilio Rullo, tribuno, il quale possedeva terreni proprio qui: Servilianus, proprietà di Serv...
Ponzano di Fermo è importante centro di epoca Farfense, dove i monaci avevano costruito un vasto insediamento rurale di cui rimane la pieve...
Antichi insediamenti di epoca picena, la fondazione e l\'attribuzione dei nomi ai due castelli di Monsampietro Morico e Sant\'Elpidio Morico r...
\r\nMonte Giberto è un antico borgo di epoca picena e romana, fin dal 1356 risulta Castello di Fermo, che lo munì di una cinta muraria con q...
\r\nBelmonte Piceno è un antico borgo di origini picene e romane, CastrumBelmontisNovum fu possedimento dei potenti monaci Farfensi fino al 1...
\r\nGrottazzolina è un borgo di origini picene ed antico Castello del fermano, nel 1217 papa Onorio III concesse la marca ad Azzo VII (Azzoli...
La Cavalcata dell’Assunta è considerato il Palio più antico d\'Italia e si tiene ogni anno il 15 di Agosto. È del 1182 il primo document...
L’area rurale della provincia di Fermo è un territorio ricco di storia, di cultura, di ricette e piatti tipici marchigiani e locali e di ...
Marrakesh Marocco

Marrakesh Marocco

3 March, 2014
Marrakech, o Marrakesh è una città del Marocco situata al centro-sud del Paese, a circa 150 km dalla costa dell’oceano Atlantico. free cash online микрозайм 10000 ... Leggi»

Viaggiatore.net social

Seguici su:

Categoria: cucina, Danimarca

Piatti tipici della Danimarca

Danimarca-cucina-SmørrebrødSe parliamo di alimentazione noi sicuramente non abbiamo nulla di invidiare alla Danimarca, anzi per molti turisti italiani il cibo e le specialità danesi possono risultare difficili da mangiare ogni giorno.

Tuttavia ci sono alcuni piatti tipici abbastanza gustosi che potete provare.

La colazione è il pasto più ricco con pesce, uova e salumi, per pranzo invece il consiglio è di ordinare uno smørrebrød un piatto a base di fettine di pane di segale con aringhe, carne affumicata o salmone, il tutto di solito abbinato a uova soda, insalata, cipolla e barababietole. Lo smørrebrød lo si può preparare in diversi modi cambiando talvolta anche gli ingredienti, lo trovate così diverso a seconda del bar o del ristorante in cui decidete di pranzare.

L’aringa, uno dei cibi principali insieme al salmone, la potete poi trovare cucinata in diverse maniere, tra cui il platte, piatto freddo di arringhe filetti di pesce, polpette e formaggio, è quello che va per la maggiore.

Dei dolci danesi non dovete perdere il gustosissimo, ma un filino pesante, wienerbrød, fatto con pasta sfoglia, pasta di mandorle e cannella.

Per bere invece la parola d’ordine è birra, la Danimarca è la bevanda d’eccellenza più bevuta nei bar, nei locali e nei ristoranti. Fra le più famose ci sono la Carlsberg, la mitica Ceres (bevuta soprattutto ad Aarhus), la Hancock e la Tuborg.
Se non volete bere birra allora provate l’aquavit: acquavite di grano da bere a temperatura freezer.

independent japanese escorts Abu Dhabi

региональное продвижение в ростове-на-дону

vzlom-minecraft