Aruba è la più occidentale delle cosiddette isole ABC, che includono Bonaire e Curacao delle Antille olandesi. È un isola pianeggiante, a 24 km dalle coste venezuelane, battuta costantemente dagli Alisei con una temperatura media di 28 °C per tutto l’anno.

Dipendenza dei Paesi Bassi, questa regione porta le tracce del dominio soprattutto nella sua capitale, Oranjestad, costruita in stile coloniale olandese.

Aruba è orientata verso il turismo di massa, soprattutto statunitense e dei croceristi, e ciò rende le sue aree urbane spesso congestionate e le bellissime spiagge piuttosto affollate, tuttavia alcune aree offrono paesaggi incontaminate e lidi deserti.

Il Parco Nazionale di Arikok a sud-est della capitale presenta uno scorcio genuino di Aruba in un paesaggio arido e alieno con alcuni reperti storici e sentieri per il trekking. Ma ciò per cui è famosa Aruba e il motivo della sua grande attrattiva sono le favolose spiagge chilometriche: Palm e Eagle Beach, sono le più famose e attrezzate dell’isola, Malmok Beach è un lido dalle acque basse, Baby Beach è molto bella e tranquilla, Boca Grandi è deserta ma con un mare spesso agitato, Andicuri Beach di ciotoli neri è vicina al Natural Bridge.