Helsinki
Bentornati viaggiatori del mio cuore quale sarà il vostro prossimo viaggio? Come state festeggiando l’arrivo della primavera? Bèh io sono qua davanti alla mia amica Ryanair cercando l’ispirazione.. e devo dire che forse un’idea mi è venuta e ho deciso di festeggiare la primavera con chi davvero, ma davvero, la desidera più di chiunque altro!

E chi è così assetato di caldo e fiori e luce del sole? Bèh i finlandesi ovviamente, che vivono inverni gelidi, bui e sotto zero e che più di tutti quando finalmente la neve scappa e il sole fa capolino nel cielo blu si sentono estasiati e pieni, forse troppo, di vita!

Così il mio consiglio è di volare ad Helsinki, l’affascinante capitale della Finlandia, nel periodo del primo maggio quando per noi è la festa dei lavoratori ma per loro, i finnici, è anche e soprattutto la festa della primavera che loro chiamano Vappu.

Vappu, che deriva da St Walpurgis, è un’antica festa nordica che da sempre si faceva coincidere con l’arrivo della primavera e quindi con il risveglio della natura.

La festa inizia esattamente il 30 Aprile quando il centro di Helsinki si riempie di migliaia di persone folli che si riuniscono ad Esplanadi Park, la piazza del mercato, alle 18 in punto.

Qui avviene il tradizionale lavaggio con acqua e sapone da parte degli studenti finlandesi di Havis Amanda, la tipica statua di donna che domina la fontana al centro della piazza, sul cui capo poi viene messo il lakki, cioè un copricapo da marinaio simbolo proprio della festa di Vappu.

Dopo la vestizione di Amanda inizia il delirio vero a proprio con una sorta di brindisi collettivo e tutti i festanti con il berretto da marinaio in testa ed un bicchiere sempre pieno che girano per la città fra musica, pic nic nel Parco di Kaivopuisto, concerti dal vivo, mega party di studenti, stand di ciambelline alla cannella e persone folli provenienti da tutto il Paese!

E allora non perdete tempo, Vappu sta arrivando ad Helsinki e porta con se la primavera, quella vera!