Corfù Grecia
Cari viaggiatori, vi voglio raccontare la mia splendida vacanza a Corfù.
Corfù è una piccola isola posta nel versante ionico della Grecia. Io ci sono stato 3 settimane, l’ho girata tutta e vi posso garantire che è un’isola eccezionale. Partenza da Ancona, io e la mia ragazza a bordo di un piccolo fuoristrada, verso Igoumenitsa, con traghetto veloce, circa 20 ore di viaggio, assolutamente consigliata la cabina, oppure, altra partenze da Bari e Brindisi, durata molto minore e arrivo a Corfù direttamente.

Arrivati a Igoumenitsa basta fare 1km e andare nel vecchio porto dove partono i traghetti per Corfù e Lefkimmi (piccolo porto situato a sud dell’isola, molto comodo e veloce) partenze ogni ora, per maggiori info visitate www.traghetticorfu.com Io ho optato per Lefkimmi visto che la mia vacanza parte da li.

Non vi voglio togliere il gusto della scoperta, quindi mi limiterò a darvi soltanto alcune indicazioni. La parte a sud dell’isola a nostro gusto è la più bella, meno affollata di turismo e con spiagge lunghe, con poca gente, molto belle e con un’acqua cristallina.
La spiaggia, secondo noi più bella, si trova ad Arkoudilas, nella parte più a sud, in questa spiaggia c’è un parsonaggio, molto particolare, che da in uso gratuito lettini ed ombrelloni, in cambio basta acquistargli delle bevande.

Un posto che dovete assolutamente vedere è Kavos, una località che si trova nell’estremo sud, è praticamente una colonia inglese in territorio greco, sono tutti giovani, massimo fino a 25/30 anni, la sera, dalla mezzanotte in poi, scendono tutti in strada, la musica è a tutto volume e ci sono locali che con 10€ ti danno un bracciale che ti permette di bere gratis tutta la notte, anche se comunque le consumazioni normali costano 1,5€.
A fronte di questo, potete ben immaginare quanto tutti possano bere, ragazzi e anche ragazze, dopo una certa ora,sono tutti ubraiachi, ma quello che ci ha sorpreso di più è l’abbigliamento, sono tutti mascherati e molti dopo un qualche bicchiere si iniziano a spogliare, “anche le ragazze” si possono assiste a spettacoli di tutti i generi, gente nuda, travestiti, lingue da tutte le parti, il tutto condito da musica a tutto volume, ogni tanto qualcuno cada a terra svenuto ma nessuno se ne preoccupa, è normale…naturalmente non mancano le risse ma tutte abbastanza veloci e senza danni gravi, i locali hanno tutti un servizio di sicurezza molto attivo e poi c’è sempre la polizia che gira in continuazione,anche se molto tollerante, è sempre un buon deterrente

Io ho alloggiato al Sweet Dreams, un residence sul mare e a due passi dal centro di Kavos ma comunque quanto basta per non essere disturbati dalla musica che si protrae generalmente fino alle 7/8 di mattina. Ambiente familiare e parlano tranquillamente italiano, ottima cucina di tutti tipi, anche pesce(che in questa parte dell’isola si trova poco). grande piscina molto curata, direi che è proprio un ottimo ambiente, molto rilassante.
Per vederlo andate su www.corfusweetdreams.com se telefonate potete chiedere di Nicola(il papà) ma anche Gregory(il figlio) parla abbastanza italiano.
Oppure, e questa è una dritta per pochi fortunati, chiamate Dimitri al 2662061808 che è il proprietario di una picola trattoria situata in un posto molto strategico,(sempre a Kavos) tra spiaggia e paese, oltre a mangiare molto bene e a spendere poco, sopra ha 3 miniapprtamenti seminuovi, messi molto bene,con uso cucina che quest’anno affittava a 25€ a notte.(ottimo!!)

Per quanto vi posso consigliare, dividete l’isola in 2 metà, nord e sud.
La zona a sud è molto più bella, ci sono posti veramente meravigliosi, comprate une cartina dettagliata e troverete delle spiagge fantastiche.
La zona nord è molto più battuta dal turismo di massa e tranne qualche eccezione, l’acqua non è neanche un granché.
Comunque in questa isola trovate tutto quello che desirate, garantito!!
di AKATAN